XXVII EDIZIONE PREMIO LUCCHESE

florim-6463Sabato 17 maggio, nel nuovo spazio Florim Gallery, si svolgerà la ventisettesima edizione del Premio Lucchese.

 

Istituito in memoria dell’ingegner Giovanni Lucchese, fondatore di Floor Gres, padre dell’attuale presidente di Florim Claudio Lucchese e figura d’avanguardia nel panorama della ricerca tecnologica nel settore ceramico, il Premio consiste in alcune borse di studio destinate agli studenti dell’Istituto Tecnico Industriale Statale “Alessandro Volta” di Sassuolo che, a conclusione dello scorso anno scolastico, hanno conseguito il diploma di maturità con il massimo dei voti.

 

L’evento é organizzato quest’anno dalla Fondazione Ing. Giovanni Lucchese, costituita da Florim e dalla famiglia Lucchese per onorarne la memoria, in collaborazione con la Società Ceramica Italiana.

Leo Turrini è ancora una volta l’intrattenitore; giornalista e scrittore capace di catturare l’attenzione e appassionare il pubblico di giovani spettatori, Turrini, che segue da anni la cronaca sportiva per molti quotidiani, è considerato uno dei maggiori esperti al mondo di Formula 1 e la sua attività si concentra anche su musica, cinema e costume.

 

Il titolo dell’intervento di quest’anno è “INSIEME PER VINCERE”.

Nella sua ormai tradizionale lezione in occasione della consegna del Premio Lucchese, il giornalista e scrittore racconta quest’anno una storia che mette inseme, per vincere, Barack Obama, gli U2 e Fabio Grosso, interpretando il “rigore” nel suo duplice significato economico e calcistico”

 

I premiati di quest’anno sono: Marco Berselli (voto diploma 100/100, media 8,42), Alex Gugliotta (voto diploma 100/100, media 9,09), Paolo Monti (voto diploma 100/100, media 9,45) e Alice Stefani (voto diploma 100/100, media 8,75).