La Turca Sanikey sceglie ancora il GA 2000

gothemburgSacmiUn impianto estremamente versatile, adatto per tutti i modelli sia in Vitreous China che in Fine Fire Clay. Questo è il robot di smaltatura GA 2000, firmato da Gaiotto Automation. La soluzione ideale, per la turca Sanikey, che ha scelto ancora una volta le forniture Sacmi per concretizzare le proprie scelte di sviluppo ed investimento e incrementare così ulteriormente la qualità produttiva.

La seconda isola di smaltatura, entrata in funzione a marzo 2014, riesce a coniugare alta tecnologia e semplicità di conduzione proprie al nuovo robot GA2000. Sempre più clienti, ad esempio, chiedono macchine con interfaccia operatore nella propria lingua ed in questo caso anche la turca Sanikey ha apprezzato la possibilità di avere il display del GA2000 in turco. Inoltre il nuovo joystick, che permette tra le altre cose di scegliere la lingua desiderata, ha agevolato i tecnici della Sanikey nel portare l’isola di smaltatura in produzione in brevissimo tempo.

La seconda isola si compone di una giostra a 4 posizioni gestita interamente dal robot GA2000 senza l’ausilio di PLC. Tutte le funzioni e le impostazioni necessarie vengono inserite direttamente tramite il nuovo joystick.

Anche il Mass Control, estremamente importante per la qualità ed il controllo della fase di spruzzatura, è incorporato all’interno del software del GA2000 e permette l’impostazione di parametri dedicati ad ogni singolo programma di spruzzatura.

Il tutto senza perdere di vista la sicurezza che le normative CE richiedono e che la Turchia ha recepito.

Affidabile, preciso ed efficiente, il secondo impianto Gaiotto permetterà a Sanikey di smaltare altri 570 pezzi giorno in automatico, mantenendo al tempo stesso altissimi standard qualitativi. Queste elevate performance sono garantite anche dalle numerose altre installazioni targate Sacmi presenti nell’impianto, dalle macchine per il colaggio in alta pressione agli essiccatoi intermittenti, fino al reparto cottura.