Istat: consumi delle famiglie tornano sui livelli del 2004

crisiconsumiI consumi delle famiglie italiane tornano ai livello del 2004, secondo l’Istat.

La spesa media mensile per famiglia nel 2013, pari a 2.359 euro, ha registrato una diminuzione del 2,5% rispetto al 2012.

“Se si tiene conto dell’errore campionario (0,6%) e della contenuta dinamica inflazionistica (+1,2%), la spesa è calata anche in termini reali”, spiega l’Istat.

La quota di famiglie che riducono la qualità o la quantità di almeno uno dei generi alimentari acquistati passa dal 62,3% del 2012 al 65% nel 2013 e nel Mezzogiorno sfiora il 77% (era il 73%).

In aumento anche la quota di famiglie che sceglie l’hard discount per l’acquisto di generi alimentari, a scapito di supermercati, ipermercati e negozi tradizionali.