SITI B&T Group: contenuti tecnologici all’avanguardia per un gruppo sempre più internazionale e multibusiness

Fabio-Tarozzi-lowUn gruppo capace di proporre continuamente contenuti tecnologici all’avanguardia, leader mondiale nella fornitura di impianti completi per la ceramica, multibusiness (piastrelle, sanitari e robotica) e con una presenza internazionale solida sia dal punto di vista del presidio commerciale e servizio post vendita che della produzione. E’ questa la fotografia di SITI B&T Group, che esce ancor più rafforzato dopo i successi riscontrati nella recente fiera Tecnargilla (Rimini, 22-26 settembre 2014).

I visitatori hanno dimostrato infatti grande apprezzamento per tutte le novità tecnologiche basate sulla Green Efficiency, affollando lo stand nei cinque giorni di manifestazione e facendo registrare un’affluenza mai riscontrata nelle precedenti edizioni. Profondo interesse e riscontri positivi da parte degli operatori internazionali per l’intera gamma presentata, dal design completamente rinnovato.

SITI B&T Group è sinonimo di internazionalità, con una presenza capillare in tutti i distretti ceramici mondiali. Ogni anno, SITI B&T punta ad inaugurare nuove filiali di service nei paesi più importanti per l’industria ceramica: le più recenti aperture sono Egitto, Indonesia e India. Anche dal punto di vista produttivo, il gruppo è attivo nelle filiali in Brasile e in Cina.

A Tecnargilla 2014 – commenta l’AD di SITI B&T Group Fabio Tarozziabbiamo presentato contenuti tecnologici all’avanguardia, vere novità per il settore che hanno comportato uno sforzo enorme, in quanto i cicli di sviluppo dei nostri prodotti richiedono anni di impegno e molte risorse”.

L’obiettivo del Gruppo è continuare a crescere mettendo in campo strumenti e strategie differenti, a cominciare da uno sviluppo interno che si baserà sulla forte presenza in ogni parte del mondo e sulla introduzione di nuovi prodotti.

Siamo un’azienda totalmente italiana e molto radicata nel territorio – chiosa Tarozzi – visto che i nostri Centri di ricerca sono tutti nel Modenese e le principali strutture produttive si trovano in Italia. Vantiamo anche prestigiosi e consolidati clienti italiani. La nostra attenzione, comunque, è rivolta anche agli altri mercati, a cominciare dall’Asia: vogliamo intercettare la domanda di tecnologia e monitorare i paesi emergenti, dove esiste un potenziale di crescita. Nei mercati maturi, come l’Italia, intendiamo essere di supporto ai produttori locali offrendo innovative modalità di produzione e fornendo un contributo concreto che aiuti i nostri clienti ad essere sempre più competitivi nei mercati internazionali

Green, affidabilità, efficienza energetica e produttiva si confermano le parole chiave delle tecnologie SITI B&T Group.

Sul fronte delle macchine termiche, il Gruppo ha proposto a Tecnargilla la nuova generazione di forni Greenfire® XXL, che rappresenta oggi il top assoluto dell’efficienza energetica e riduce i consumi di combustibile fino al 30%.

Tra le innovazioni presentate, da evidenziare la serie EVO 3.0, nuova generazione di presse dotate di sofisticate tecnologie per una migliore pressatura e una riduzione della difettologia della piastrella: E-Synchro®, sistema per la sformatura dello stampo che elimina gli errori di caricamento e riduce i costi di manutenzione; Genius box® per il controllo totale della qualità della piastrella; Fasty, il dispositivo che garantisce il cambio rapido dello stampo; Start & Stop, centralina idraulica che azzera i fermi macchina e i consumi. Infine Supera®, nuova frontiera della pressatura per i grandi formati e le lastre ceramiche, versatile, flessibile e ad alta efficienza energetica.

La pressa EVO in esposizione a Tecnargilla è stata già acquistata dalla egiziana Ceramica Prima, società appartenente a Egyptian Group For Manufacturing Investments (EGMI), fondata nel 1996 nella zona industriale “Sadat City” tra Il Cairo e Alessandria d’Egitto.

Nella decorazione digitale, Projecta Engineering ha lanciato la macchina digitale con il più ampio fronte di stampa al mondo. Altra innovazione è “Dryfix”, macchina per applicazioni di polveri a secco. Tra la primavera e l’estate, intanto, sono state concluse due importanti commesse presso primari produttori di piastrelle del distretto di Sassuolo: Fiandre (Gruppo Iris – GranitiFiandre) e MaKer (Gruppo Florim) hanno puntato sulla macchina EVO 8, con un fronte di stampa di 1890 mm, per la decorazione di lastre di grandissimo formato (1600×3200 mm).

Altra grande novità di SITI B&T Group è stata la macinazione a secco, con il mulino pendolare Dryfast® e la granulatrice Grainmix, tecnologie “user friendly” che garantiscono minimi costi di manutenzione, alta produttività ed elevata efficienza energetica, dotate sistemi intelligenti per il monitoraggio delle vibrazioni e l’analisi guasti.