Expo 2015: opportunità per 50 giovani laureati

expogiovaniSarà dedicata all’Expo 2015 l’iniziativa «Progetto Confindustria per i Giovani», giunta quest’anno alla sua quinta edizione, e finalizzata a favorire l’incontro dei giovani con il mondo del lavoro.

 

«Nutrire il Pianeta. Energia per la Vita» è il tema che l’Italia ha scelto in qualità di Paese ospitante per l’Expo. L’esposizione durerà sei mesi, dal 1 maggio al 31 ottobre 2015, per un totale di 184 giorni di evento con oltre 140 Paesi partecipanti, un sito espositivo sviluppato su una superficie di un milione di metri quadri che potrà ospitare gli oltre 20 milioni di visitatori previsti. Confindustria è partner istituzionale del «Padiglione Italia» e contribuirà allo sviluppo del tema scelto dal Governo attraverso un progetto educativo-culturale sull’alimentazione industriale sostenibile che si realizzerà attraverso una mostra permanente «Il Cibo dei desideri», che sarà una delle principali attrazioni del Padiglione Italia e rappresenterà un percorso completo sull’intera filiera agroalimentare. La vetrina offerta dall’Expo 2015 coinvolgerà, oltre al settore agroalimentare, anche l’intero sistema produttivo italiano: salute, turismo, moda, design, arredo, servizi, trasporto, logistica e Ict.

 

Per sottolineare l’importanza di questa manifestazione il «Progetto di Confindustria per i giovani» prevede un percorso formativo, rivolto a 50 neolaureati che avrà inizio nel mese di aprile con un periodo di formazione in aula al quale seguirà uno stage di sei mesi all’interno dell’Expo. Il periodo di formazione, che precede l’inizio dello stage, servirà a fornire ai candidati le conoscenze necessarie sul sistema di rappresentanza di Confindustria e sulle iniziative e gli incontri istituzionali previsti durante i sei mesi dell’Esposizione universale. I candidati prescelti verranno successivamente inseriti presso il «Padiglione Italia Expo Milano 2015» o presso una delle sedi del «Sistema Confindustria» direttamente coinvolte dai temi dell’Expo. Durante il percorso è prevista la formazione in e-learning attraverso Master24 de «Il Sole 24 Ore Formazione» e un’attività di counselling individuale.