Porcelanosa rafforza la propria leadership con Sacmi

sacmi-2Il Gruppo Porcelanosa, player globale nella produzione di manufatti ceramici e impresa leader dell’industria ceramica spagnola, ha avviato una radicale fase di rinnovamento degli impianti, in una logica di continuo miglioramento della qualità del prodotto e di ottimizzazione del processo produttivo. Partner prescelto è Sacmi, a cui Porcelanosa ha recentemente affidato la fornitura di diverse macchine di nuova generazione, dotate delle più avanzate tecnologie attualmente disponibili sul mercato.

 

Il rinnovamento impiantistico, che sarà completato nel giro di un anno, parte dalla realizzazione di una nuova linea di macinazione. Protagonista della linea, il nuovo mulino per la macinazione continua MMC120 di fornitura Sacmi, che andrà a sostituire gli attuali 8 mulini a macinazione discontinua, consentendo così di realizzare un importante risparmio di energia e, allo stesso tempo, di ottimizzare il processo produttivo sia in termini di costi che in termini di qualità delle polveri macinate.

 

All’orizzonte poi, nei prossimi mesi, la progressiva sostituzione delle sei presse esistenti con altrettante unità Made in Sacmi, modello PH5000L, dotate di maggiore forza di pressatura (fino a 49mila kN) e adeguate per la gestione di formati di maggiori dimensioni. Di pari passo con l’installazione delle nuove presse sarà potenziato il reparto essiccamento, adeguando in alcuni casi le macchine esistenti all’aumentata produttività lato presse o installando nuovi essiccatoi in sostituzione di esistenti.

 

L’installazione di un nuovissimo forno monostrato a rulli modello FMP285 di 109,2 metri di lunghezza, equipaggiato con tutti i dispositivi per la riduzione dei consumi di gas ed elettricità, consentirà infine a Porcelanosa – azienda già certificata ISO 18001 per l’impegno volto alla riduzione delle emissioni nocive per l’ambiente – di realizzare ulteriori risparmi di energia e la contemporanea riduzione delle emissioni di CO2. Il nuovo forno è inoltre progettato appositamente per la gestione ottimale di tutte le fasi di cottura anche per i formati maggiori, con un incremento di qualità sul prodotto finito.

 

Duplice, dunque, il traguardo che il Gruppo Porcelanosa si pone con questo ambizioso piano di investimento: da una parte, l’incremento di qualità e produttività garantito dall’eccellenza tecnologica delle forniture Sacmi, con l’obiettivo di rafforzare la propria posizione di leadership sul mercato spagnolo ed internazionale. Dall’altro, quello di confermare la propria politica volta alla responsabilità sociale d’impresa, riducendo le emissioni nell’ambiente potenzialmente pericolose per la salute e realizzando un progetto che promette importanti riflessi anche sul piano occupazionale per l’intera area della “Plana”.