Marazzi Group: oltre 30.000 mq. di ceramiche ecosostenibili installate ad Expo Milano 2015.

Marazzi_Pad Italia_Marazzi Group, leader nel design e produzione nel settore delle piastrelle di ceramica con i marchi Marazzi e Ragno, è tra i protagonisti dell’Esposizione Universale Milano 2015.
Sono, infatti, 10 le aree del sito che ospita l’Esposizione nelle quali architetti di fama mondiale hanno scelto ceramiche Marazzi per oltre 30.000 metri quadri di pavimentazioni e rivestimenti.
Innanzitutto le porte di ingresso di Expo 2015 – il Padiglione Zero progettato dall’ Arch. Michele De Lucchi e l’Expocenter -– attraverso le quali passerà oltre il 70% dei visitatori dell’Esposizione e nelle quali circa 2.300 mq delle pavimentazioni ceramiche sono a firma Marazzi (Collezioni SistemT e SistemC).
Palazzo Italia, il principale edificio dell’intero Padiglione Italia, progetto dello studio Nemesi & Partners, vede l’utilizzo delle migliori soluzioni ecosostenibili firmate Marazzi e Ragno in quasi 12.000 mq. della costruzione. In particolare:
 9.000 mq. di ceramiche Ragno Concept nero per tutte le pavimentazioni interne;
 1.000 mq. di Marazzi Mystone Pietra di Vals per la terrazza ristorante;
 1.500 mq. di SistemC e SistemT per le cucine Peck;
 200 mq di SistemN per le pavimentazioni interne in aggetto.
I gres tecnici SistemA e SistemN di Marazzi sono invece state scelti per le aree interne e la terrazza del Padiglione Stati Uniti d’America, progettato come un immenso orto verticale dall’Arch. James Biber dell’omonimo studio newyorkese.
Tra gli altri padiglioni di aziende e Nazioni Marazzi è presente nel:
 Padiglione Enel (arch. Piùarch), collezioni Treverk Black e Mystone Fleury;
 Padiglione Russia (Arch.tti Sergei Chobam, Alexei Ilin, Marina Kuznetskaya):
collezione SistemC Città;
 Padiglione Iran (Arch. Kamran Safamanesh), collezioni Mystone Pietra di Vals, Brooklyn, SistemN e SistemT;
 Padiglione Austria (Arch. Klaus K. Loenhart) collezioni SistemC e SistemT

Oltre che ai precedenti padiglioni, Marazzi ha contribuito alle due vie principali dell’Esposizione, il Decumano e il Cardo, che stanno suscitando grande ammirazione da parte dei visitatori. In particolare:
 sul Decumano (progetto ‘Hortus’ di Benedetto Selleri e Franco Zagari) è utilizzata la collezione SistemN20, in un patchwork di colori di oltre 4.200 mq, per le aree di camminamento tra le zone verdi;
 sul Cardo (Studio Nemesi & Partners), negli altri edifici del Padiglione Italia, sono utilizzate le collezioni Brooklyn e Mystone Pietra di Vals in oltre 5.500 mq.
Marazzi partecipa a diverse altre iniziative organizzate a Milano in occasione dell’Esposizione Universale. Tra queste, la riqualificazione della Stazione Centrale dove le nuove banchine dei treni speciali riservati ad Expo sono pavimentate con 5.000 mq. di SistemT Antracite, i laboratori “Ceramics of Italy” curati da Aldo Colonnetti e Riccardo Blumer alla Triennale, l’installazione Punti di vista di Piuarch all’Università Statale, la ristrutturazione e la riconsegna alla città della Torre Arcobaleno, i Foodies Party ospitati nello showroom Marazzi durante tutta la durata di Expo.
«Siamo molto orgogliosi del nostro importante apporto ad Expo 2015, che ha luogo proprio mentre stiamo celebrando gli 80 anni dell’azienda – ha commentato Mauro Vandini, Amministratore Delegato di Marazzi Group – perché si tratta di un evento eccezionale per il Paese e per la città di Milano, dove abbiamo collaborato con i nostri migliori rivenditori per realizzare tutte le forniture per Expo».
«Siamo felici – prosegue Vandini – che l’Esposizione in questi primi giorni di apertura stia riscontrando un grande successo non solo per l’interesse al tema di Expo “Nutrire il pianeta, energia per la vita” ma anche per l’indiscutibile bellezza del sito che la ospita».
Marazzi Group, presente in oltre 140 Paesi, è leader nel design, produzione e commercializzazione di ceramica per pavimenti e rivestimenti con i marchi Marazzi e Ragno. Universalmente riconosciuto come sinonimo di ceramica di qualità e simbolo del miglior made in Italy nel settore dell’arredamento e del design, Marazzi affonda le sue radici nel distretto di Sassuolo (Modena), il polo all’avanguardia a livello internazionale nella creazione di piastrelle ceramiche di pregio, cresciuto nei decenni insieme all’azienda. Si devono infatti a Marazzi le principali innovazioni tecnologiche, di processo e di design che hanno reso il distretto un punto di riferimento per l’intero mondo della ceramica. Marazzi Group fa parte di Mohawk Industries, Inc. il più grande produttore mondiale nel settore del flooring, gruppo multinazionale quotato alla Borsa di New York.