SERENISSIMA CIR INDUSTRIE CERAMICHE: RAGGIUNTO L’ACCORDO PER LA CESSIONE DELLO STABILIMENTO DI FILO D’ALFONSINE

serenissima-cir_cpy_4In data 30/04/2015 è stata finalizzata la cessione dello stabilimento di Filo di Alfonsine da parte di Serenissima Cir Industrie Ceramiche a Omega Ceramic, autorevole gruppo egiziano attivo nel proprio Paese con sei stabilimenti produttivi.

Si tratta di un’importante operazione da parte di Serenissima Cir che così conserva il marchio Cercom e concentra maggiormente la produzione nei due stabilimenti di Rubiera e Roteglia.

Nell’ultimo biennio, infatti, l’azienda ceramica di Casalgrande ha investito oltre 20 milioni di euro nei due impianti reggiani, garantendo in questo modo una capacità produttiva tale da soddisfare le necessità del Gruppo. I risultati sono arrivati già nei primi mesi del 2015 che hanno registrato un andamento positivo soprattutto in ambito export, anticipando così quanto previsto dal business plan aziendale.

Le trattative vagliate dal Gruppo ceramico di Casalgrande per arrivare alla miglior accordo sono state numerose e, alla fine, la scelta è ricaduta sull’offerta che ha consentito il minor impatto occupazionale possibile, garantendo il posto di lavoro alla quasi totalità dei dipendenti.

Nell’occasione, Serenissima Cir Industrie Ceramiche ringrazia tutti i dipendenti dello stabilimento di Filo d’Alfonsine che per dieci anni hanno collaborato con impegno e professionalità all’evoluzione dell’azienda, consentendo a Cercom di raggiungere un’affermazione di brand a livello internazionale. Un sentito ringraziamento va anche alle rappresentanze sindacali che, grazie ad un dialogo attivo tra azienda e lavoratori, hanno contribuito al buon esito della trattativa.