Ceramici tecnici e metal powder, oltre 100 partecipanti al Team Day 2015 di Sacmi

sacmi2Oltre 100 partecipanti al Team Day 2015, il simposio tecnico internazionale organizzato dalla Divisione Sacmi che, dal 2007, riunisce le migliori competenze in materia di progettazione e sviluppo industriale di macchine e processi per il settore ceramici tecnici e non solo. Alla terza edizione, il simposio è andato in scena il 19 ottobre 2015 alla vigilia della fiera Ceramitec di Monaco di Baviera, punto di riferimento in Europa per i settori heavy clay, pressature speciali, stoviglieria.
Clienti attuali e potenziali, operatori della filiera dei ceramici tecnici e materiali avanzati, hanno avuto l’occasione di confrontarsi in merito ai trend, alle applicazioni e agli ultimi sviluppi delle tecnologie per il settore, a partire dalla piattaforma internazionale di successo proposta da Sacmi Team, che ha sviluppato e messo a sistema, nel corso degli ultimi anni, le eccellenze di Alpha Ceramics, Riedhammer, Sama, Gaiotto e Sacmi Imola.
Moderato da Jon Brinner dell’Università di Birmingham, l’incontro si è aperto con la presentazione degli ultimi sviluppi tecnologici per il settore ceramici tecnici, per proseguire con un’analisi – affidata a Chuck Compson della statunitense Almatis Inc. – delle sfide e delle problematiche che si pongono in uno dei settori a più elevato potenziale di sviluppo e valore aggiunto, quello delle polveri metalliche (con particolare riferimento all’utilizzo di speciali materie prime a base di polveri speciali di alluminio per consentire un processo di sinterizzazione ottimale e privo di impurità).
Le componenti mineralogiche dei pigmenti – ed in particolare il loro comportamento in fase di cottura – sono quindi state analizzate da Stephan Blöß di Heubach, mentre Johannes Homa di Lithoz ha presentato gli ultimi sviluppi tecnologici per la produzione – attraverso la tecnica litografica – di componenti ceramici ad alta densità. Scenari tecnologici inediti che offrono opportunità nuove – sia per la gestione del prodotto ceramico semilavorato, sia del prodotto finito – anche dal punto di vista del design, come ha illustrato Frank Sommer di FerroTec, per arrivare alle nuove prospettive sul fronte cottura, con i forni rotativi – ha spiegato Toralf Rensh di Ibu-Tec Advanced Materials AG – che possono essere progettati ed utilizzati quali veri e propri “reattori chimici” in grado di conferire al prodotto nuove proprietà tribologiche, fisiche e chimico-fisiche.
L’incontro si è chiuso con le relazioni di Giuseppe Marletta di Rotfil e Arjen Steiner di Schaumglas Global, che hanno illustrato rispettivamente gli sviluppi della componentistica elettronica ad alta precisione – in accordo con le ultime evoluzioni normative comunitarie – e l’innovativo processo per la produzione di “vetro cellulare”, un termoisolante naturale che grazie alla tecnologia si può produrre nel totale rispetto dell’ambiente, utilizzando materiali di scarto come il vetro riciclato.
Organizzato da Sacmi per riunire il meglio delle competenze internazionali in uno dei settori a più alto valore aggiunto e potenzialità di sviluppo per il Gruppo, l’evento ha riscosso anche quest’anno un interesse notevole tra i partecipanti, la maggior parte dei quali hanno già confermato la propria presenza per la prossima edizione del simposio, che si terrà nel 2018. Ospitato dalla celebre location Paulaner am Nockemberg, il Team Day 2015 si è concluso con un momento conviviale durante il quale tutti i partecipanti hanno potuto discutere dei risultati della giornata e confrontarsi su nuove opportunità di sviluppo e business.