Domani al via Cersaie e Tecnargilla

Tecnargilla

Inizia lunedì l’anno ceramico, inizia col botto come tutti gli anni pari: a Bologna e a Rimini, rispettivamente, apriranno i battenti Cersaie e Tecnargilla.
Il primo giorno della 34° edizione di Cersaie, il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno, tra l’altro, concentrerà due dei principali eventi presso il Palazzo Ducale di Sassuolo. Per la seconda volta nella sua storia, la serata dell’industria ceramica italiana a Cersaie si tiene a Sassuolo, culla della manifattura nazionale, presso il Palazzo Ducale, edificio storico della metà del ‘400 diventata, per oltre un secolo, sede di villeggiatura della Corte degli Estensi. Alle ore 18.00 presso il Salone delle Guardie del Palazzo Ducale di Sassuolo (Piazzale della Rosa) si svolge la Conferenza Stampa Internazionale Ceramics of Italy, l’incontro con gli operatori dell’informazione italiani ed esteri presenti in fiera organizzato in collaborazione con ICE-Agenzia. All’incontro, moderato dal Direttore Generale di Confindustria Ceramica Armando Cafiero, prendono parte Emilio Mussini, Presidente Commissione Attività Promozionale e Fiere dell’Associazione, Michele Scannavini, Presidente di ICE-Agenzia, Andrea Rossi, Sottosegretario alla Presidenza Regione Emilia Romagna, Luigi Tripodi, Direttore amministrativo delle Gallerie Estensi, Andrea Serri e Cristina Faedi dell’Associazione.
Cuore della Conferenza è il lancio della nuova campagna pubblicitaria Ceramics of Italy. Italians make the difference rivolta al pubblico sia italiano che estero, il cui concept fa leva sui valori intrinseci del Made in Italy, mettendo in luce come l’alta qualità del prodotto fatto in Italia sia frutto della capacità di idee ed azioni compiute da italiani.
Al termine della Conferenza Stampa Internazionale è prevista la cerimonia di consegna del XX Ceramics of Italy Journalism Award che prevede un premio internazionale al miglior articolo pubblicato sulle riviste estere dedicato a Cersaie e all’industria ceramica italiana e tre menzioni d’onore. A seguire vi è l’ufficializzazione del vincitore di Beautiful Ideas, concorso rivolto ai giovani designer per l’ideazione del visual grafico di Cersaie 2017.
Alle ore 20.00 si tiene la Serata Cersaie, evento conviviale ad invito realizzato in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna e riservato alle imprese espositrici di Cersaie, i loro ospiti e le istituzioni locali ed internazionali, che ha luogo nella Sala della Cavallerizza, pregevole spazio del complesso storico-architettonico. A seguire si svolge la cerimonia di consegna dei Confindustria Ceramica Distributor Awards ai quattro distributori (Francia, Germania, Regno Unito e Italia) che si sono maggiormente distinti nei rapporti con l’industria ceramica italiana.
Tecnargilla, la più importante rassegna internazionale dedicata alle tecnologie per la ceramica e il laterizio, sarà di nuovo a Rimini dal 26 al 30 settembre tagliando il traguardo delle 25 edizioni.

Una storia di successi, partita nel 1976 con la prima edizione della manifestazione e proseguita cavalcando ritmi di crescita costanti che l’hanno portata in breve tempo a conquistarsi la leadership mondiale tra le fiere di settore.

A incidere in modo determinante allo sviluppo dell’evento fieristico, la scelta strategica dell’associazione di categoria Acimac, avvenuta nel 2003, di interrompere la partecipazione della collettiva italiana presso la concorrente tedesca Ceramitec; una decisione maturata in seguito alla necessità di promuovere in modo più coerente l’immagine delle imprese italiane nel mondo, attraverso una fiera sul territorio. L’anno precedente (2002), inoltre, gli organizzatori decisero di portare la rassegna da triennale a biennale. Nello stesso anno, avvenne il trasferimento della fiera presso il nuovo quartiere fieristico di Rimini, opportunamente ampliato negli spazi e nei servizi per offrire alle aziende una location più qualificata. Decisioni che si sono rivelate vincenti registrando un immediato incremento di presenze ed espositori e collocando Tecnargilla ai massimi vertici dell’internazionalità.

L’intenso percorso di sviluppo in termini di attività convegnistica, eventi, mostre e contenuti tecnologici sempre più performanti, ha inoltre contribuito a rafforzare ulteriormente Tecnargilla, rendendola sempre più attraente per tutti gli operatori internazionali del settore.
Proprio in concomitanza con la vigilia della Fiera, poi, Acimac ha ufficializzato il suo parlamentino: Sono Emilio Benedetti di LB Officine Meccaniche Spa, Paolo Lamberti di Tecnografica Spa,
Maurizio Manzini di United Symbol srl, i vice-presidenti di Acimac (Associazione Costruttori Italiani Costruttori Macchine Attrezzature per Ceramica) per il quadriennio 2016-2020.
Ad eleggerli, su proposta del Presidente Paolo Sassi, i rappresentanti delle aziende associate riuniti nel corso dell’Assemblea annuale dell’Associazione di Costruttori Italiani di Macchine e di Attrezzare per la Ceramica dello scorso giugno.