Amin Tile, con Sacmi per giocare da protagonisti sul mercato dell’alta gamma

Presente da anni sul mercato iraniano con una sede dedicata, Sacmi Iran, e referenze acquisite presso primari interlocutori del settore, Sacmi mette a segno un’ulteriore pietra miliare nel percorso di sviluppo e crescita in questo mercato strategico, con la fornitura di tutta la dotazione impiantistica della nuovissima fabbrica di Amin Tile, per una capacità produttiva a regime stimata in 8 milioni di metri quadri l’anno top di gamma.

Situata tra le calde sabbie del deserto di Yazd – la città al centro del principale distretto ceramico del Paese – la nuova azienda nasce dalla lungimiranza e dal know how di un gruppo di imprenditori locali, con l’obiettivo di farne una punta d’eccellenza in termini di tecnologia e prestazioni e competere così sul mercato internazionale dell’alta gamma.
Eccelsi i risultati a pochi mesi dall’avvio dell’impianto, dotato di quattro presse PH 3200 Sacmi, con luce libera tra le colonne pari a 2.450 mm, la soluzione ideale per coniugare produttività, efficienza ed affidabilità nella realizzazione di prodotti al top di gamma nel settore. Abbinati alle presse, intervengono gli essiccatoi verticali da 9 metri modello EVA 984 e quattro linee di smaltatura, tra loro indipendenti, per gestire al meglio i cambi prodotto e formato e consentire quindi una pronta risposta alle esigenze del mercato anche in termini di flessibilità.

A completare la fornitura, il reparto cottura, con forni a rulli monocanale FMP a bocca larga, lunghi 126 metri, dotati di sistema di recupero calore di ultima generazione (XTR), tali da garantire il massimo della qualità del prodotto e dell’efficienza energetica, senza compromessi. A valle dei forni, macchine di carico e scarico ad alte prestazioni ed affidabilità che – attraverso veicoli automatici a guida laser LGV – alimentano le linee di stoccaggio e scelta fornite da Nuova Sima, l’azienda del Gruppo Sacmi specializzato nella progettazione di soluzioni per la movimentazione e il fine linea. Quattro le soluzioni fornite (Genusis e Synthesis) a 10 uscite ciascuna, 2 delle quali dedicate in modo specifico alla gestione dei grandi formati più in voga sul mercato, precedute dal sistema Advancheck per il controllo dimensionale e seguite da confezionatrici ad alte prestazioni e pallettizzatori Extrapack.

Sacmi ha anche fornito – tramite l’azienda di recente acquisita, Eurofilter – sistemi di aspirazione di nuova concezione per rendere l’impianto conforme alle più stringenti normative sull’impatto ambientale e la limitazione delle emissioni.

Una fornitura a 360°, dunque, grazie alla quale Amin Tile si attrezza per cogliere le sfide di un mercato di alto profilo e dal dinamismo crescente, dopo il recente accordo sulla fine delle sanzioni internazionali. Una prospettiva che vede in Sacmi un partner strategico, grazie al know how e alla pluriennale presenza nell’area, che include un puntuale servizio ricambi e la capacità di operare al fianco del cliente sin dalla fase progettuale, quindi per tutta la vita utile della macchina e dell’impianto.