Andrea Bozzoli eletto vicepresidente Confindustria Modena

andrea-bozzoliNei giorni scorsi, su proposta del presidente, la giunta di Confindustria Modena ha eletto vicepresidente dell’associazione Andrea Bozzoli, amministratore delegato di Hpe-Coxa, che rimarrà in carica fino alla fine dell’anno per poi entrare a far parte del consiglio di presidenza transitorio di Confindustria Emilia.

La squadra di Caiumi risulta quindi composta dai vicepresidenti Massimo Galassini, cofondatore e presidente di Usco, Giuliana Gavioli, direttore risorse umane e relazioni esterne della B. Braun Avitum Italy, Elena Salda, vicepresidente di Cms e, appunto, Andrea Bozzoli.

Insieme a loro completano il consiglio direttivo il past president Pietro Ferrari, Paolo Cavicchioli, amministratore delegato di Doxee, Vincenzo Cremonini, amministratore delegato del gruppo Cremonini, e Mauro Vandini, amministratore delegato di Marazzi Group, oltre a Giovanni Neri, presidente dell’omonima azienda di costruzioni e dell’Ance di Modena, e Marco Arletti, presidente del Gruppo Giovani di Confindustria Modena.

 

Andrea Bozzoli, modenese, classe 1958, è laureato in Ingegneria Meccanica presso l’Università di Bologna. È sposato e ha due figli.

Dopo aver rivestito diverse cariche nell’ambito della New Holland (attuale Cnh), dal 2000 al 2009 ha ricoperto importanti responsabilità in Ferrari Auto alle dirette dipendenze dell’amministratore delegato.

È attualmente socio e amministratore delegato di Hpe Coxa, azienda di ingegneria e di tecnologia che opera nei settori automotive, motorsport, difesa, macchine automatiche ed aereonautico.

Collabora dal 1999 con la facoltà di Ingegneria dell’Università di Modena come professore a contratto insegnando “Gestione della Organizzazione Industriale Automotive” nel corso di laurea specialistica in Ingegneria meccanica e del veicolo.