Confcommercio Sassuolo: “La chiusura di via Legnago è un provvedimento illogico e dannoso per il centro e il commercio”

via-Legnago2“Siamo nettamente contrari alla chiusura di un senso di via Legnago, perchè il provvedimento adottato dal Comune di Sassuolo è privo di logica, penalizza il centro e rischia di essere un danno per le attività commerciali, in particolare in un periodo cruciale, come quello natalizio”. Così si esprime Confcommercio Sassuolo dopo la decisione dell’Amministrazione Comunale di rendere a senso unico via Legnago.

“La riduzione a senso unico di via Legnago», si legge nella nota, «rende di fatto più difficoltosa la fruibilità del Centro Storico e rischia di danneggiare pesantemente le attività commerciali della via, visto che in tal modo aumenteranno i tempi di percorrenza dei veicoli, eliminando un accesso diretto al cuore di Sassuolo, da una strada di fondamentale importanza”.

Nel frattempo, all’Associazione stanno giungendo numerose segnalazioni indignate da parte di imprenditori, ma anche di semplici cittadini, che chiedono con forza che il Comune torni sui suoi passi.

“Il provvedimento -ricorda infine Confcommercio – cade peraltro in un momento cruciale per il commercio, come è quello natalizio, e proprio per questo chiediamo che l’Amministrazione Comunale riapra immediatamente il doppio senso di marica su via Legnago, senza attendere che scadano i presunti tempi di sperimentazione: non possiamo correre il rischio di creare un danno al commercio, già così provato da sette anni di crisi”.