Assemblea dei Soci di Società Cooperativa Bilanciai

Giovedì, 20 dicembre alle ore 14 nel corso dell’Assemblea dei Soci, Enrico Messori, presidente di Società Cooperativa Bilanciai di Campogalliano, azienda di riferimento mondiale nel campo dei sistemi di pesatura, presenta i risultati economici relativi al 2018.
Il 2018 è stato un esercizio che ha segnato un buon andamento per il gruppo, nonostante alcuni accadimenti che hanno creato difficoltà e hanno indotto ad una revisione del venduto, quindi del fatturato. In particolare, ci si riferisce alla situazione di incertezza del mercato nazionale in conseguenza delle elezioni e dei cambiamenti politici e all’instabilità del mercato inglese generata dagli effetti della Brexit.

Malgrado una frenata del venduto nel primo trimestre di oltre un milione di euro – specialmente nell’area delle pese a ponte che rappresentano il core business dell’azienda – il volume di fatturato si è mantenuto stabile. Si è però avviato un mutamento nelle scelte della clientela. Cambiamento che ha generato una flessione negli ordinativi di pese e un corrispettivo aumento di macchine peso prezzatrici e automatiche.
A settembre 2018 il volume complessivo del fatturato è quindi in linea con il valore dello scorso anno, seppure con un differente mix per prodotto ma con una perdita sulla marginalità operativa di circa un 3% conseguente al previsto incremento del costo dei materiali, del costo del personale, quest’ultimo per effetto sia del reinserimento di personale in azienda dopo un temporaneo dislocamento in Meter Italia e sia per necessari investimenti sull’organico per potenziare aree e attività in crescita.
Le previsioni di chiusura invece stimano un volume di fatturato che si attesta a circa 37.250.000 euro, inferiore al fatturato complessivo del 2017 che ammontava a 39.500.000 euro, poiché nell’ultimo trimestre dello scorso anno ci fu un’accelerata difficilmente ripetibile nell’esercizio in corso.
Anche a livello di gruppo è prevedibile un calo dei volumi di fatturato consolidato della stessa entità di quella rilevata in capo alla controllante Società Cooperativa Bilanciai, semmai ulteriormente accentuato dalle problematiche legate alla Brexit.
Un’attenta politica di gestione dei costi generali, ha consentito di conseguire comunque buoni risultati, sia per Società Cooperativa Bilanciai che per Bilanciai Group, tanto che alcune delle consociate hanno erogato dividendi alla controllante, indicando un ottimo ritorno di un investimento che nel passato aveva richiesto importanti sacrifici economici e finanziari per la casa madre. Il risultato atteso è di oltre 1.200.000 euro di utili per Coop Bilanciai e di circa 3 milioni per Bilanciai Group.
Il 2018 segna poi un ulteriore miglioramento anche dal punto di vista finanziario con una posizione finanziaria netta che passa da – 8.050.000 euro nel 2017 a poco meno di – 450.000 euro nel 2018, miglioramento in gran parte legato all’operazione di vendita di Meter Italia a Sagemcom, ma anche alla capacità della cooperativa di generare cash flow. Bilanciai Group ha, dal canto suo, una posizione finanziaria positiva.
Al termine dell’Assemblea, alle ore 16 si tiene la premiazione dei laureati e diplomati figli di dipendenti e soci della Società, alla presenza del presidente della Cooperativa Bilanciai Enrico Messori, che consegna nove borse di studio dal valore di 4.500 euro. È prevista la lettura dei nomi dei laureati e dei diplomati nonché del tipo di laurea o diploma conseguiti, e poi a seguire un brindisi per gli auguri di Natale a tutti i soci.