Con SACMI AVM, Ege Vitrifiye lancia una nuova sfida al mercato Ue

Installate e collaudate 4 nuove celle di colaggio, ciascuna equipaggiata con 2 AVM e asservite da robot. Così l’azienda turca punta sulla soluzione SACMI leader mondiale nella produzione di vasi, per aumentare qualità e produttività e crescere ancora all’estero.

Con 1,4 milioni di pezzi l’anno Ege Vitrifiye si colloca nel gotha delle aziende turche del settore della ceramica sanitaria oltre che delle piastrelle. Cliente consolidato SACMI ed una produzione per oltre il 70% indirizzata all’export – prevalentemente in Europa – l’azienda ha predisposto e realizzato un ambizioso piano di investimenti per potenziare la produzione di vasi di ceramica sanitaria prevalentemente destinati al mercato Ue di media e alta gamma.

Al già ampio parco macchine SACMI sia monostampo sia multistampo e robot GA2000 per il colaggio in alta pressione e la smaltatura di articoli sanitari, Ege Vitrifiye ha integrato nella propria unità produttiva, situata nei dintorni della città di Izmir, 8 nuove AVM, la soluzione SACMI leader mondiale nella produzione di vasi con possibilità di gestire stampi fino a 7 parti, con la totale garanzia di qualità, affidabilità e ripetibilità del processo. Nello specifico, la fornitura ad Ege Vitrifiye comprende 4 celle, ognuna delle quali si compone di 2 macchine AVM asservite da robot.

Grazie all’ausilio dei robot, equipaggiati con tool di sformatura e movimentazione, sono totalmente automatizzate le operazioni di sformatura, stoccaggio per consolidamento del pezzo, handling presso la stazione di finitura. Ogni cella è dotata di sistema dedicato e indipendente di dosaggio e preriscaldamento della barbottina; di fornitura SACMI sono anche tutti gli asservimenti a valle (gruppo di aspirazione acqua, magazzini completi di supporteria per sformatura, automazione in uscita, azzeratori di peso).

Già collaudate, le 8 nuove AVM consentiranno a Ege Vitrifiye di aumentare la produzione di vasi di circa 400 pezzi al giorno nelle più svariate tipologie (back to wall, sospesi, monoblocco, two-pieces, rimless, ecc). L’obiettivo del nuovo investimento in tecnologia SACMI – per un’azienda che già esporta quasi i due terzi della propria produzione in 62 Paesi – è l’incremento ulteriore di produttività e qualità, per consolidare ed accrescere il proprio posizionamento sui mercati internazionali.