Laufen (Gruppo Roca) sceglie la smaltatura robotizzata SACMI-Gaiotto

Prima fornitura completa al protagonista del sanitaryware con sede in Repubblica Ceca. Accanto al robot per la movimentazione, la cella è equipaggiata con GA2000 di ultima generazione per la programmazione offline delle ricette di smaltatura

L’offerta SACMI Sanitaryware guadagna un’altra importante referenza in Europa Centrale. Si tratta di Laufen, player del sanitario con sede nella città di Znojmo, in Repubblica Ceca. Parte del Gruppo Roca – già primario partner di SACMI sui diversi scenari internazionali – Laufen ha acquistato ed installato la prima cella di smaltatura robotizzata interamente fornita da SACMI-Gaiotto, equipaggiata con robot di smaltatura e movimentazione.

Quest’ultimo – un robot Fanuc di ultima generazione – è asservito a due smaltasifoni a riempimento, macchine SACMI di nuova concezione progettate per garantire massima versatilità nella gestione di diverse tipologie di vasi. In particolare, la soluzione offre la possibilità di personalizzare i cicli di smaltatura con soluzioni mirate per tipologia di pezzo, ottimizzando l’efficienza della cella.

A gestire le operazioni di smaltatura è poi il robot GA2000 Gaiotto, installato in una giostra a due posizioni e dotato di sistema di filtrazione a secco dello smalto. Grazie alla release smart del software per la programmazione offline tramite modellazione 3D, il cliente può garantirsi una riduzione importante del time-to-market di nuovi modelli, ottimizzando qualità e performance del processo e riducendo i consumi di smalto. Il robot fornito è equipaggiato con GDA80, la pistola SACMI priva di ago caratterizzata da alte performance e zero maintance.