Nuovo concessionario per “Ca’ Bella” di Colombaro. Attenzione per il mondo del lavoro e tecnologico

È stata affidata la concessione di servizi di sviluppo alle imprese e di formazione specializzata presso “Ca’ Bella” di Colombaro di Formigine. Ad aggiudicarsi la concessione è stato il raggruppamento d’imprese, il cui capogruppo è Zenit, società di formazione accreditata presso la Regione Emilia-Romagna e i principali Fondi Interprofessionali. La mission di Zenit è formare competenze: delle persone – giovani talenti e adulti con esperienza – che cercano la prima occupazione o una nuova opportunità, dei lavoratori che intendono migliorare la propria professionalità e carriera, delle aziende che vogliono crescere in un contesto sempre più complesso, dei territori che competono nel mercato globale sostenendo i loro sistemi produttivi.

Fanno parte del raggruppamento Red Diamond, società di consulenza nell’ambito dello sviluppo organizzativo e delle risorse umane; LK Lab, società di ricerca, sviluppo sperimentale e formazione nel campo della robotica, dell’ingegneria, scienze naturali e biotecnologie; 4HUB, Associazione di imprese tra le più importanti del territorio formiginese (Cooltech, Tellure Rota, Worgas, oggi Beckett Thermal Solutions), nata per rappresentare la visione, i fabbisogni e le potenzialità formative del mondo imprenditoriale.

Tra i partner tecnici del progetto sono la Fondazione Democenter-Sipe, Centro per l’Innovazione della Rete regionale Alta Tecnologia, accreditato dalla Regione Emilia-Romagna, con attivi quattro poli sul territorio modenese; Kuka, uno dei fornitori leader di robotica, tecnica di impianti e di sistemi al mondo, nonché pioniere riguardo a Industria 4.0; Mister Web, una realtà che dal 1998 offre servizi di vendita, assistenza e consulenza informatica.

L’azione formativa ruota attorno alla “Ca’ Bella – Academy”, che avrà il compito di sviluppare sinergie fra le imprese e i soggetti dell’istruzione e della formazione, come le scuole; realizzerà percorsi professionalizzanti in risposta ai fabbisogni espressi dal territorio; aggregherà intorno alle imprese partners (Associazione 4HUB) altre imprese del territorio; agirà sull’employer branding del Distretto, anche in collaborazione con altre realtà locali (come Hub in Villa e Casa Corsini). In Ca’ Bella saranno offerti, soprattutto grazie alla presenza di Lk Lab, servizi di consulenza e accompagnamento alle imprese nei propri percorsi di innovazione, in particolare in ambito tecnologico e di processo (Industria 4.0). Sarà un centro di aggregazione per le imprese, con business meeting, workshop, seminari, incontri di networking, talks (sul modello TEDX), scambio di best practices sui temi “business” di maggior interesse per i propri stakeholders.

“Nel primo periodo di sperimentazione, Ca’ Bella si è sviluppata intorno a una mission: essere un Centro di Formazione Tecnologica, ovvero un polo di sviluppo per le competenze tecniche richieste dalle imprese del territorio. In questa direzione, Ca’ Bella ha inteso divenire un luogo in cui valorizzare l’aggregazione di imprese con le realtà formative e di servizio del territorio, al fine di rendere disponibili alle filiere e ai sistemi produttivi locali le competenze necessarie a sostenere i processi di innovazione e crescita – commenta l’Assessore al Lavoro e alla Formazione Corrado Bizzini – Nel corso della nuova concessione, questa mission verrà ulteriormente implementata e sviluppata, unendo alla vocazione in ambito tecnologico, servizi di sviluppo delle imprese e promozione della cultura tecnica di vario livello, consentendo a giovani e adulti disoccupati di trovare lavoro”.